Alimentazione corretta per una vita sana

I consigli per un alimentazione corretta

Per un alimentazione corretta dovresti mangiare più frutta e verdura. La frutta contiene molte vitamine e minerali. Per quanto possibile, dovresti consumare vitamine e minerali attraverso la tua dieta quotidiana.

Soddisfa il tuo palato con questi frutti nutrienti: anguria, albicocche, avocado sì, l’avocado è tecnicamente un frutto!, Mela, melone, pompelmo, kiwi, guava, papaia, fragole.

Ridurre gli alimenti trasformati. Gli alimenti trasformati non sono buoni perché la maggior parte del valore nutrizionale si perde nella produzione di questi alimenti e i conservanti aggiunti sono dannosi per la nostra salute. Molti alimenti trasformati contengono un’elevata quantità di sale, il che porta ad un aumento della pressione sanguigna e delle malattie cardiache.

Gli alimenti trasformati sono tutto ciò che non è nella sua forma grezza. In generale, la maggior parte degli alimenti nei supermercati viene elaborata. Più ingredienti ha sull’etichetta (specialmente quelli che terminano con “ite” o “mangiato”), più elaborati sono. Fai attenzione a quelli con sale / zucchero nei primi 5 ingredienti e scegli il più possibile alimenti non trasformati.

La respirazione

Respirare profondamente di proposito. L’ossigeno è una fonte vitale di vita. Potresti sapere come respirare, ma stai respirando correttamente? La maggior parte di noi non respira correttamente. Facciamo solo respiri superficiali e respiriamo a 1/3 della nostra capacità polmonare.

Un respiro completo è quello in cui i polmoni sono completamente pieni, l’addome si espande e c’è un movimento minimo nelle spalle. Ci sono molti benefici della respirazione profonda che includono una riduzione dello stress e della pressione sanguigna, il rafforzamento dei muscoli addominali e intestinali e il sollievo dei dolori del corpo. La respirazione profonda aiuta anche a migliorare il flusso sanguigno, liberando le tossine dal corpo e aiuta a dormire meglio la notte.

Leggi anche:  Come combattere le temperature estive: Solo per donne

I carboidrati

Scegli carboidrati marroni contro carboidrati bianchi. I carboidrati bianchi sono cereali raffinati come riso bianco, pasta, pane bianco, crackers, noodles, tortillas. Insomma, qualsiasi cosa con farina bianca e impanatura. I nutrienti sono stati rimossi nel processo di produzione, lasciandoli ricchi di calorie ma a basso contenuto di nutrienti. Inoltre causano picchi malsani nei nostri livelli di zucchero.

Scegli invece carboidrati marroni (carboidrati complessi non raffinati), come riso integrale, cereali integrali, avena, farina d’avena e legumi. Questi contengono nutrienti e vitamine intatti. Ridurre il cibo oleoso e zuccherino, soda e caffeina . Se possibile, ridurre l’assunzione di fast food, patatine fritte, ciambelle, patatine fritte, spicchi e cibi fritti.

Non solo sono molto ingrassanti (1 cucchiaio di olio equivale a 120 calorie), i cibi fritti contengono acrilamide, una sostanza chimica potenzialmente cancerogena. Esistono alternative migliori, come cibi grigliati, al vapore, saltati in padella o anche crudi.

Un alimentazione corretta, necessita di ridurre il cibo zuccherato è anche meglio per la tua salute. Queste sono cose come barrette di cioccolato, pasticcini, cioccolato, biscotti, torte e ciambelle di gelatina. Non solo non ti riempiono, ma ti fanno venire voglia di mangiare di più a causa della corsa dello zucchero. Scegli invece snack sani come frutta, insalate, succhi puri e cibi non trasformati.

Le bevande con caffeina sono diuretici, il che significa che accelerano il tasso di produzione di urina. Ciò significa che non ti idratano tanto quanto la semplice lattina d’acqua. Inoltre, la soda non è salutare, provoca aumento di peso ed è uno stimolante artificiale. Sostituisci invece la tua soda con acqua o succhi di verdura. Scopri di più su 5 motivi per smettere di usare la soda (e come farlo).

Leggi anche:  A dirlo è la scienza: dormire nudi per essere più freschi è sbagliato

Smettere di fumare

Smettere di fumare o evitare il fumo passivo. Il fumo può aumentare notevolmente il rischio di cancro ai polmoni, cancro ai reni, cancro esofageo, infarto e altro. Fumare sigarette “leggere” non riduce neanche i rischi per la salute. Se fumi, smetti ora e fallo non solo per te stesso ma anche per la tua famiglia e i tuoi amici. Il fumo passivo può causare molte delle stesse malattie a lungo termine del fumo diretto.

Non esiste un livello privo di rischio di fumo passivo; anche una breve esposizione può essere dannosa per la salute. Se possibile, stare lontano dai fumatori ed evitare il fumo di sigaretta dove è possibile.

Se seguirai questi utilissimi consigli riguardo alla tua alimentazione corretta, il tuo benessere ne gioverà in meglio.

Potrebbe interessarti anche:

© Riproduzione riservata

Join The Discussion